........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Superbonus, stop alla cessione del credito. Da Poste a Intesa e Bnl: ecco perché le banche frenano #adessonewsitalia

/economia/casa/cards/superbonus-stop-cessione-credito-poste-intesa-bnl-perche-banche-frenano/giorgetti-superbonus-sara-rivisto-modo-selettivo_principale_storia.json

700) { window.eventDFPready?googletag.cmd.push(function(){googletag.display(“rcsad_TopLeft”)}):document.addEventListener(“eventDFPready”,function(o){googletag.cmd.push(function(){googletag.display(“rcsad_TopLeft”)})},!1); } ]]>

La maxi agevolazione

di Massimiliano Jattoni Dall’Asén12 novembre 2022

Giorgetti: «Superbonus sarà rivisto in modo selettivo»

Il Superbonus non ha pace. Mentre il governo Meloni introduce nuovi paletti e vincoli, la maxi agevolazione per le ristrutturazioni edilizie e l’efficientamento energetico degli immobili, introdotta dal Decreto Rilancio nel 2020, ancora una volta si inceppa sul meccanismo della cessione dei crediti, lo stesso che ne ha sancito l’enorme successo. Poste Italiane, uno dei pochi istituti che aveva continuato a offrire il servizio di acquisto di crediti d’imposta, ha infatti annunciato il 7 novembre scorso lo stop all’apertura di nuove pratiche, creando un terremoto che porterà delle conseguenze.
Le difficoltà che hanno spinto l’istituto guidato da Matteo Del Fante riguardano in realtà anche altre partecipate pubbliche e gran parte del sistema bancario, che ormai si è incagliato a causa dell’esaurimento dello spazio fiscale a sua disposizione.
Quello «dei crediti d’imposta è un grandissimo problema da affrontare e gestire» e «di cui non nascondiamo la difficoltà di soluzione», ha detto il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti, confermando che il meccanismo del Superbonus «sarà rivisto in modo selettivo perché non riteniamo equo destinare una così ingente massa di risorse a una limitatissima fetta di cittadini in modo indistinto per reddito, per prima e seconda casa, risorse che potevano essere destinate in altro modo».
Dunque, il nuovo governo «sta ragionando su diverse ipotesi e sarà assicurata un’adeguata fase transitoria per evitare di ingarbugliare ancora di più la situazione». A fare eco a Giorgetti è stato il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini: «Il ministro Giorgetti parlava di una revisione di questo strumento, che mi sembra assolutamente doveroso in base alle priorità e anche per riportare sotto controllo i prezzi perché ci sono ovviamente c’è stata una corsa speculativa che ha portato alcuni essere assolutamente eccedenti rispetto al normale».

© Riproduzione Riservata

700 ) { window.eventDFPready?googletag.cmd.push(function(){googletag.display(“rcsad_Frame2”)}):document.addEventListener(“eventDFPready”,function(o){googletag.cmd.push(function(){googletag.display(“rcsad_Frame2”)})},!1); } ]]>


Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.corriere.it/economia/casa/cards/superbonus-stop-cessione-credito-poste-intesa-bnl-perche-banche-frenano/giorgetti-superbonus-sara-rivisto-modo-selettivo_principale.shtml”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.