........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Brembo, balzo del fatturato a 2,73 miliardi. Il 2023? «Sarà un anno complicato» #adessonewsitalia

Brembo ingrana la quinta nel 2022 e raggiunge un fatturato di 2,73 miliardi di euro nei primi nove mesi dell’anno, con un balzo del 33,6% rispetto allo stesso periodo del 2021. In crescita anche l’Ebitda (+26,4% a 482,3 milioni) e l’utile netto (+39,2% a 234,8 milioni). «Il terzo trimestre 2022 si è chiuso molto bene, con risultati in crescita in tutte le aree geografiche e segmenti di riferimento, nonostante uno scenario macroeconomico di persistente difficoltà – commenta Matteo Tiraboschi, presidente di Brembo –. Le nostre strategie rimangono incentrate sullo sviluppo di medio e lungo periodo. In tal senso va la recente creazione di Brembo Ventures, l’unità dedicata al venture capital per investire con un focus maggiore sulle startup tecnologiche in grado di accelerare l’innovazione delle nostre soluzioni. Guardando al futuro, il contesto molto incerto con cui ci dobbiamo misurare impone cautela. Tuttavia, siamo fiduciosi che la solidità patrimoniale e finanziaria ci consentirà di affrontare al meglio le prossime sfide».

Auto, motocicli e veicoli commerciali: lo spaccato della crescita

La crescita di Brembo in questi primi nove mesi del 2022 è stata trasversale a tutti i segmenti del gruppo: il settore auto ha visto un incremento del 33,3% del fatturato rispetto allo stesso periodo del 2021, le applicazioni per motocicli del 49,9%, quelle per veicoli commerciali del 20,4% e le competizioni del 28,3 per cento.

A livello geografico, le vendite sono cresciute in Italia del 14,1%, in Germania del 35,2%, in Francia del 17,8% e nel Regno Unito dello 0,6%. Bene anche il mercato nordamericano (Stati Uniti, Messico e Canada), con un +53%, e quello sudamericano (Brasile e Argentina), con un +60,4%, mentre spostandosi verso l’oriente, l’India è cresciuta del 44,7% e la Cina del 36,1 per cento. Solo il Giappone ha fatto registrare una decrescita, L’India cresce del 44,7% (+35,4% a cambi costanti), la Cina del 36,1% (+24,3 % a cambi costanti), mentre il Giappone ha «accusato» un calo del 12,3 per cento.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.corriere.it/economia/aziende/22_novembre_09/brembo-balzo-fatturato-273-miliardi-2023-sara-anno-complicato-c6d394dc-604a-11ed-8bc9-4c51e1976893.shtml”

>

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.