........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Alessia Piperno, scoppia una rivolta nel carcere di Evin in cui è rinchiusa: «Celle date alle fiamme» #adessonewsitalia


Scontri e un incendio sono scoppiati al famigerato carcere di Evin a Teheran, dove vengono rinchiusi i detenuti i prigionieri politici e dove, secondo quanto si era appreso dopo il suo fermo il 28 settembre, si troverebbe anche l’italiana Alessia Piperno.

Alessia Piperno, «nel carcere di Evin esecuzioni e torture»: l’allarme choc degli ex detenuti

Centinaia di arrestati durante le proteste che hanno infiammato l’Iran dopo la morte della giovane Mahsa Amin sono rinchiusi in questo carcere, dove secondo le ong per i diritti umani viene anche usata la tortura. Secondo l’ong basata a Oslo Iran Human Rights, «il fuoco si sta espandendo nel carcere» ed «è stata udita un’esplosione». In un video diffuso dal canale social 1500tasvir si sentono persone che urlano «morte al dittatore».

Secondo diverse fonti, l’incendio è scoppiato in seguito dopo una rivolta di detenuti che ha interessato la sezione 7 del carcere. Testimoni hanno detto che si sono uditi spari e gruppi di persone si sono radunate nei pressi della prigione urlando slogan. Secondo l’Irna, che cita un alto funzionario della sicurezza, l’incendio è partito dalla sezione 7, quella dove si scontravano detenuti e guardie carcerarie. I rivoltosi avrebbero dato fuoco ad un deposito di vestiti, causando un rogo che secondo le autorità è ora in fase di spegnimento da parte dei vigili del fuoco. Secondo questa fonte, i detenuti ammutinati sono stati separati dagli altri, che sono rientrati nelle loro celle.

{ _waitFor(“cookielaw_1_accepted”, () => { const d = document.createElement(“div”); d.setAttribute(“id”, “adv_Inread”); here.insertAdjacentElement(“afterEnd”,d); googletag.cmd.push(function() { const slotInread = googletag.defineSlot(“/38681514,22676347843/”+impostazioni_testata.testata_dfp+”/”+impostazioni_testata.sezione_dfp+”/Inread”,[[2,1],[300,250]],”adv_Inread”).addService(googletag.pubads()); googletag.display(slotInread.getSlotId().getDomId()); _trigger(“inread.dfp.afterDisplay”, slotInread); }); }); // OUTBRAIN creation _waitFor(“cookielaw_5_denied”, () => { (function(c,div){ // setto il div e lo inserisco nel DOM div.classList.add(“OUTBRAIN”); div.setAttribute(“data-src”,”https%3A%2F%2Fwww.leggo.it%2Festeri%2Fnews%2Falessia_piperno_fiamme_spari_carcere_evin_iran_cosa_succede-6991622.html”); div.setAttribute(“data-widget-id”,”AR_10″); c.insertAdjacentElement(“beforeBegin”,div); // carico lo script loadScript(“//widgets.outbrain.com/outbrain.js”, function(){OBR.extern.researchWidget();}); })(here,document.createElement(“div”)) }); })(document.currentScript); ]]>

Gli scontri e le fiamme avrebbero provocato 8 feriti, secondo le fonti ufficiali. Secondo testimoni, nel carcere sono state udite esplosioni e colpi d’arma da fuoco. La polizia ha sparato gas lacrimogeni anche contro le famiglie degli attivisti e degli studenti che sono stati arrestati durante le proteste che dalla morte della giovane Mahsa Amini attraversano il paese, e che si erano radunate intorno alla prigione. La polizia ha intanto bloccato le strade di accesso al carcere.

Chi è Alessia Piperno

Alessia Piperno, 30 anni, è una ragazza romana orginaria del quartiere Appio-Latino. Da sette anni ha deciso di prendere in mano la sua vita. Ha lasciato il lavoro e ha cominciato a viaggiare, diventato una blogger. Da due mesi e mezzo si trova in Iran. Il 30 settembre scorso è stata arrestata, durante una manifestazione contro la morte di Masha Amini, l’iraniana uccisa dalla polizia per non aver indossato il velo. 

Il direttore dell’orchestra di Kherson nega il concerto ai russi, loro lo uccidono in casa a sangue freddo

Il carcere di Evin

La prigione di Evin, dove è stata rinchiusa nei giorni successivi all’arresto, ospita principalmente prigionieri politici ritenuti pericolosi per la sicurezza del Paese. Il carcere è stato a lungo criticato da gruppi per i diritti umani occidentali ed è stata inserito nella lista nera dal governo degli Stati Uniti nel 2018 per «gravi violazioni dei diritti umani».

Ultimo aggiornamento: Domenica 16 Ottobre 2022, 12:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.leggo.it/esteri/news/alessia_piperno_fiamme_spari_carcere_evin_iran_cosa_succede-6991622.html”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.