........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

“Viva Putin”, ristoratore scaccia due ucraine: video sui social scatena battaglia di recensioni #adessonewsitalia


L’episodio, diventato virale quando il video dell’alterco verbale è apparso sui social, ha scatenato una vera e propria battaglia delle recensioni online tra russi e ucraini.

= 0 && windowWidth

= 0 && windowWidth

Il gesto di un ristoratore francese, ripreso in un video di pochi secondi, finito poi sui social, ha scatenato una vera e propria battaglia delle recensioni online tra russi e ucraini nella valutazione del locale. Alla base di tutto una lite tra l’uomo, proprietario del ristorante locale Le Cozy Montparnasse a Parigi, e due donne ucraine, madre e figlia.

= 0 && windowWidth

= 768) { document.getElementById(‘widget-banner-7’).id = ‘div-banner-3’; window._fpcmp.push(function (gdpr) { if(gdpr.evaluatePurposeConfig() == ‘NO’){ console.log(‘[TABOOLA-NOCONSENT]’,{ mode: “thumbnails-midarticle-noconsent-2”, container: “taboola-div-banner-3-4”, placement: “Non consent mid article 3”, target_type: “mix” }) document.getElementById(“div-banner-3”).parentElement.style.background = “#F2F2F0”; _taboola.push({ mode: “thumbnails-midarticle-noconsent-2”, container: “taboola-div-banner-3-4”, placement: “Non consent mid article 3”, target_type: “mix” }) } else { googletag.cmd.push(function () { googletag.display(“div-banner-3”); }); } }); } else { document.getElementById(‘widget-banner-7’).style.display = ‘none’; } ]]>

Una lite ripresa nella parte finale dalle due donne in un video in cui si sente l’uomo che dice “Viva Putin” più volte mentre accompagna le due rifugiate ucraine alla porta del suo locale. Secondo madre e figlia, Larissa e Melisa, le due sarebbero state cacciate in malo modo dalla cameriera che avrebbe detto loro che “gli ucraini non sono i benvenuti nel loro locale”, Concetto ribadito poi dal gestore che appare nel video, dopo che avevano fatto presente di essere rifugiate ucraine e quindi di non potere spendere troppo.

Una ricostruzione smentita dal gestore del locale che ha voluto comunque scusarsi, spiegando che le due persone volevano usare il bagno gratuitamente. “Abbiamo fatto tutto quello che dovevamo. Abbiamo chiesto quattro volte l’ordine, sono rimaste più di 20 minuti senza ordinare. Quando vieni da me hai il diritto di essere trattato come tutti gli altri ma non hai il diritto di sederti senza prendere nulla” ha sostenuto l’uomo.

Ci sono almeno tre sosia di Putin, ecco come riconoscerli secondo i servizi segreti ucraini

L’episodio risale a lunedì 17 ottobre ma è diventato virale quando il video dell’alterco verbale è stato rilanciato sui social anche dal vicepresidente dell’Unione degli ucraini di Francia, Volodymyr Kogutyak.

Da quel momento infatti centinaia di utenti, in gran parte ucraini, hanno lasciato recensioni negative sul ristorante per sconsigliarlo e danneggiarne la reputazione.  Come risposta altri utenti, questa volta russi, al contrario sono intervenuti con giudizi positivi per farlo risalire in classifica.

= 0 && windowWidth

= 768) { document.getElementById(‘widget-banner-9’).id = ‘div-banner-5’; window._fpcmp.push(function (gdpr) { if(gdpr.evaluatePurposeConfig() == ‘NO’){ console.log(‘[TABOOLA-NOCONSENT]’,{ mode: “thumbnails-midarticle-noconsent-3”, container: “taboola-div-banner-5-4”, placement: “Non consent mid article 5”, target_type: “mix” }) document.getElementById(“div-banner-5”).parentElement.style.background = “#F2F2F0”; _taboola.push({ mode: “thumbnails-midarticle-noconsent-3”, container: “taboola-div-banner-5-4”, placement: “Non consent mid article 5”, target_type: “mix” }) } else { googletag.cmd.push(function () { googletag.display(“div-banner-5”); }); } }); } else { document.getElementById(‘widget-banner-9’).style.display = ‘none’; } ]]>

La vicenda intanto è andata anche oltre scatenato un torrente di reazioni anche ostili e minacce da parte della comunità ucraina e dei loro sostenitori. Secondo Le Parisien, l’uomo si è anche presentato alla polizia per presentare una denuncia per minacce

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.fanpage.it/esteri/viva-putin-ristoratore-scaccia-due-ucraine-video-sui-social-scatena-battaglia-di-recensioni/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.